frutta e verdura per cani

Frutta e verdura per cani

Sono sicuro che, come me, molti proprietari di cani si sono chiesti quale verdura e frutta possono dare ai nostri amici a quattro zampe. Capita sempre ai proprietari che per la prima volta portano in famiglia un cucciolo o un adulto di cane. E’ importante saperlo con chiarezza perché non tutti i cibi che mangiamo noi umani sono salutari anche per loro. Anzi, alcuni di questi sono decisamente nocivi. Mangiare cibi sbagliati può portare a gravi conseguenze per la salute. E’ quindi utile, anzi fondamentale, sapere quali frutti e quali verdure possono essere mangiate dai cani senza problemi.

Non dimentichiamoci che loro mangiamo principalmente carne e la percentuale di verdura e frutta dev’essere adeguata. Ci sono diverse variabili (come per esempio la razza e l’età ) ma grosso modo siamo intorno al 15 % di ciò che devono mangiare (tenendo conto anche delle scatolette che contengono già della verdura e/o frutta). Per una corretta alimentazione del proprio cane, è sempre bene chiedere al veterinario di fiducia.

Ecco un elenco di frutta e verdura che il nostro Fido (Jack, Luna, Maya, Thor ecc.) può mangiare senza problemi oppure deve evitare.

FRUTTA

   Mele

Si, i cani possono mangiare le mele. Le mele sono un’ottima fonte di vitamine A e C, oltre che di fibre per il tuo cane. Sono a basso contenuto di proteine e grassi, il che le rende lo spuntino perfetto per i cani anziani. Assicurati solo di rimuovere prima i semi e il torsolo. Provali congelati per uno spuntino freddo.

   Avocado

No, i cani non dovrebbero mangiare avocado. Sebbene l’avocado possa essere uno spuntino salutare per i proprietari di cani, non dovrebbe essere somministrato ai cani. Il nocciolo, la buccia e le foglie degli avocado contengono persina, una tossina che spesso causa vomito e diarrea nei cani. L’interno carnoso del frutto non ha tanta persina come il resto della pianta, ma è ancora troppo da gestire per i cani.

   Banane

Sì, i cani possono mangiare le banane. Con moderazione, le banane sono un ottimo trattamento ipocalorico per i cani. Sono ricchi di potassio, vitamine, biotina, fibre e rame. Sono a basso contenuto di colesterolo e sodio, ma a causa del loro alto contenuto di zucchero, le banane dovrebbero essere somministrate come regalo, non come parte della dieta principale del tuo cane.

   Mirtilli

Sì, i cani possono mangiare i mirtilli. I mirtilli sono un super alimento ricco di antiossidanti, che prevengono il danno cellulare sia negli esseri umani che nei cani. Sono anche pieni di fibre e sostanze fitochimiche. Insegnare al tuo cane a catturare delizie in aria? Prova i mirtilli come alternativa ai dolcetti acquistati in negozio. Diverso è il discorso per mirtilli secchi (se contengono zucchero aggiunto) e salse di mirtillo che se contengono succo d’uva o uvette sono assolutamente da evitare.

   Melone

Sì, il melone è sicuro per i cani. Il melone è ricco di sostanze nutritive, a basso contenuto di calorie e un’ottima fonte di acqua e fibre. Tuttavia, è ricco di zuccheri, quindi dovrebbe essere consumato con moderazione, soprattutto per i cani in sovrappeso o con diabete.

   Ciliegie

No, i cani non dovrebbero mangiare le ciliegie. Ad eccezione della parte carnosa attorno al seme, le piante di ciliegio contengono cianuro e sono tossiche per i cani. Il cianuro interrompe il trasporto di ossigeno cellulare, il che significa che le cellule del sangue del tuo cane non possono ricevere abbastanza ossigeno. Se il tuo cane mangia ciliegie, fai attenzione a pupille dilatate, difficoltà a respirare e gengive rosse, poiché potrebbero essere segni di avvelenamento da cianuro.

   Cetrioli

Sì, i cani possono mangiare i cetrioli. I cetrioli sono particolarmente indicati per i cani in sovrappeso, poiché contengono pochi o nessun carboidrato, grassi o oli e possono persino aumentare i livelli di energia. Sono ricchi di vitamine K, C e B1, oltre a potassio, rame, magnesio e biotina.

   Uva

No, i cani non dovrebbero mai mangiare l’uva. L’uva e l’uva passa (uva secca) si sono dimostrate molto tossiche per i cani, indipendentemente dalla razza, dal sesso o dall’età del cane. In effetti, l’uva è così tossica che può portare a insufficienza renale acuta improvvisa. Sii sempre consapevole di questo frutto pericoloso per i cani.

   Mango

Sì, i cani possono mangiare il mango. Questa dolce sorpresa estiva è ricca di quattro diverse vitamine: A, B6, C ed E. Hanno anche potassio e beta-carotene e alfa-carotene. Ricorda solo, come con la maggior parte dei frutti, di rimuovere prima il nocciolo duro, poiché contiene piccole quantità di cianuro e può diventare un pericolo di soffocamento. Il mango è ricco di zuccheri, quindi usalo come regalo occasionale.

   Arance

Sì, i cani possono mangiare le arance. Le arance vanno bene per i cani, secondo i veterinari. Le arance sono un’ottima fonte di vitamina C, potassio e fibre e, in piccole quantità, la polpa succosa di un’arancia può essere un piacere gustoso per il tuo cane. I veterinari consigliano di gettare la buccia e di offrire al cane solo la polpa dell’arancia, a parte i semi.

   Pesche

Sì, le pesche sono sicure per i cani. Piccole quantità di pesche fresche o congelate tagliate a pezzi sono un’ottima fonte di fibre e vitamina A e possono persino aiutare a combattere le infezioni, ma proprio come le ciliegie, il nocciolo contiene cianuro. Se tagli completamente prima il nocciolo, le pesche fresche possono essere una grande sorpresa estiva. Evita le pesche in scatola, poiché di solito contengono elevate quantità di sciroppi zuccherini.

   Pere

Sì, i cani possono mangiare le pere. Le pere sono un ottimo spuntino perché sono ricche di rame, vitamine C e K e fibre. È stato suggerito che mangiare il frutto può ridurre il rischio di avere un ictus del 50%. Assicurati solo di tagliare le pere a pezzetti e rimuovere prima il nocciolo e i semi, poiché i semi contengono tracce di cianuro. Non dare le pere in scatola con sciroppi zuccherini.

   Ananas

Sì, l’ananas è sicuro per i cani da mangiare. Alcuni pezzi di ananas sono un ottimo dolce per i cani, a patto che la buccia esterna spinosa e la corona vengano rimosse prima. Il frutto tropicale è ricco di vitamine, minerali e fibre. Contiene anche bromelina, un enzima che rende più facile per i cani assorbire le proteine.

   Lamponi

Sì, i cani possono mangiare i lamponi. I lamponi vanno bene con moderazione. Contengono antiossidanti che sono ottimi per i cani. Sono a basso contenuto di zuccheri e calorie, ma ricchi di fibre, manganese e vitamina C. I lamponi sono particolarmente indicati per i cani anziani perché hanno proprietà antinfiammatorie, che possono aiutare l’anti-invecchiamento delle articolazioni. Tuttavia, contengono piccole quantità di xilitolo, quindi occorre non esagerare.

   Fragole

Sì, i cani possono mangiare le fragole. Le fragole sono ricche di fibre e vitamina C. Insieme a ciò, contengono anche un enzima che può aiutare a sbiancare i denti del tuo cane mentre li mangia. Contengono zucchero, quindi assicurati di somministrarli con moderazione.

   Pomodori

No, i cani dovrebbero evitare i pomodori. Mentre il frutto maturo della pianta di pomodoro è generalmente considerato sicuro per i cani, le parti verdi della pianta contengono una sostanza tossica chiamata solanina. In generale è meglio evitarli sebbene siano nocivi solo se consumati in una certa quantità.

   Anguria

Sì, i cani possono mangiare l’anguria. È importante rimuovere prima la scorza e i semi, poiché possono causare il blocco intestinale, ma la polpa dell’anguria è altrimenti sicura per i cani. È ricco di vitamina A, B-6 e C, oltre che di potassio. L’anguria è composta per il 92% da acqua, quindi è un ottimo modo per mantenere il tuo cane idratato nelle calde giornate estive.

VERDURE

   Asparago

No, i cani non dovrebbero mangiare gli asparagi. Sebbene gli asparagi non siano necessariamente pericolosi per i cani, non ha davvero senso darli a loro. È troppo difficile per essere mangiato crudo e quando lo cucini in modo che sia abbastanza morbido da essere mangiato dai cani, gli asparagi perdono i nutrienti che contengono.

   Broccoli

Sì, i broccoli sono sicuri per i cani da mangiare in quantità molto piccole ed è meglio servirli come regalo occasionale. È ricco di fibre e vitamina C e povero di grassi. Tuttavia, i fiori di broccoli contengono isotiocianati, che possono causare irritazione gastrica da lieve a potenzialmente grave in alcuni cani. Inoltre, è noto che i gambi dei broccoli causano l’ostruzione nell’esofago.

   Cavolini di Bruxelles

Sì, i cani possono mangiare i cavoletti di Bruxelles. I cavoletti di Bruxelles sono ricchi di sostanze nutritive e antiossidanti che sono ottimi sia per gli esseri umani che per i cani. Non sovralimentare il tuo cane di cavolini perché di contro creano gas intestinale. Il cavolo cappuccio è altrettanto sicuro per i cani, con la stessa controindicazione per l’intestino in quanto creano gas.

   Carote

Sì, i cani possono mangiare le carote. Le carote sono un eccellente spuntino ipocalorico ad alto contenuto di fibre e beta-carotene, che produce vitamina A. Inoltre, sgranocchiare questa verdura arancione è ottimo per i denti del tuo cane (e divertente).

   Sedano

Sì, il sedano è sicuro per i cani da mangiare. Oltre alle vitamine A, B e C, questo croccante snack verde contiene i nutrienti necessari per un cuore sano e persino combattere il cancro. Come se non bastasse, il sedano è noto anche per rinfrescare l’alito dei cani.

   Fagioli verdi

Sì, i cani possono mangiare i fagiolini. Tritato, al vapore, crudo o in scatola: tutti i tipi di fagiolini sono sicuri per i cani, purché siano semplici. I fagiolini sono ricchi di importanti vitamine e minerali e sono anche ricchi di fibre e poveri di calorie. Optare per prodotti a basso contenuto di sale o senza sale se stai dando da mangiare fagiolini in scatola al tuo cane.

   Funghi

No, i cani dovrebbero evitare i funghi. I funghi selvatici possono essere tossici per i cani. Mentre solo 50-100 delle 50.000 specie di funghi in tutto il mondo sono note per essere tossiche, quelle velenose possono davvero provocare gravi danni al tuo cane fino a portare alla morte. I funghi bianchi lavati al supermercato potrebbero andare bene, ma è meglio prevenire che curare; evitare i funghi nel complesso è la cosa migliore.

   Cipolle

No, i cani non dovrebbero mai mangiare cipolle. Cipolle, porri ed erba cipollina fanno parte di una famiglia di piante chiamate Allium che è velenosa per la maggior parte degli animali domestici, in particolare i gatti. Mangiare cipolle può causare la rottura dei globuli rossi del tuo cane e può anche causare vomito, diarrea, mal di stomaco e nausea. L’avvelenamento da cipolle è più grave nelle razze di cani giapponesi come Akita e Shiba Inus, ma tutti i cani sono molto sensibili ad esse.

   Piselli

Sì, i cani possono mangiare i piselli. Piselli, taccole, piselli dolci e piselli da giardino o inglesi sono tutti OK per i cani da far trovare nella loro ciotola di tanto in tanto. I piselli hanno diverse vitamine, minerali e sono ricchi di proteine e ricchi di fibre. Puoi nutrire il tuo cane con piselli freschi o congelati, ma evita i piselli in scatola con aggiunta di sodio.

   Spinaci

Sì, i cani possono mangiare gli spinaci, ma non è una delle verdure migliori per il tuo cucciolo. Gli spinaci sono ricchi di acido ossalico, che blocca la capacità del corpo di assorbire il calcio e può causare danni ai reni. Dovrebbe probabilmente mangiarne una grande quantità per avere problemi, ma tutto sommato è meglio scegliere altri ortaggi.

Al di là delle informazioni di massima (sicuramente valide), come per noi umani, ogni singolo cane è unico e irripetibile, pertanto per la sua dieta personalizzata consulta sempre il tuo veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *