Statistiche

Secondo l’Eurispes 4 italiani su 10 posseggono degli animali. Nella metà di questi casi sono cani. Questi dati riferiti al 2020 dimostrano che sono in aumento rispetto agli anni precedenti (33,6% nel 2019,  32,4% nel 2018) .  Tra gli animali, dopo il cane (48%), al secondo posto, in crescita, si piazza il gatto (29,6%).

L’amore per gli animali ha fatto crescere il numero dei veterinari ( fnovi.it ). Sono più di 33.000 i medici veterinari in Italia. Nel 2018 gli iscritti all’ordine dei medici veterinari era 33.302, in crescita del 23,5% rispetto a 10 anni prima (2008) .
Soprattutto le donne veterinarie sono cresciute moltissimo (il 53,6%) e in 10 anni sono passate dal 37,4% al 46,5% rispetto al totale degli iscritti.

Quindi l’aumento dei veterinari e delle cliniche veterinarie ha risposto ad una maggiore richiesta, ma purtroppo pare che i salari dei veterinari siamo mediamente piuttosto bassi se confrontati per esempio a medici chirurghi o odontoiatri. Infatti A 5 anni dalla laurea i veterinari guadagnano mediamente solo 1.271 euro al mese.

A Milano e provincia ci sono più di 500 veterinari .

Differenza tra  veterinari e cliniche veterinarie

Per assistere i nostri amici animali abbiamo diverse possibilità. A Milano ci sono molte cliniche veterinarie e molti ambulatori veterinari. Ma quali sono le differenze?

Normalmente il singolo medico veterinario non ha certe attrezzature che invece si possono trovare nelle cliniche (Es: Tac veterinaria, ecografi , laboratori interni, radiografi ecc.). Le cliniche veterinarie (non tutte) in genere sono munite di un pronto soccorso e quindi hanno l’importantissima caratteristiche di essere aperte 24h/24.

Di contro il veterinario di fiducia è una figura spesso più alla portata di mano soprattutto per risolvere problematiche che non necessitano di approfondimenti con strumentazioni particolari. In quest’ultimo caso il paziente dev’essere poi indirizzato a strutture (cliniche) con le tecnologie adeguate. In un ambulatorio veterinario comunemente si ha un rapporto molto personale e di fiducia, mentre in una clinica si pensa di avere un servizio meno personalizzato (ma forse è più un pregiudizio in quanto  in molte cliniche non è affatto così).

Un altro vantaggio della clinica veterinaria è la possibilità di trovare all’interno della struttura uno specialista in un determinato ambito. Allora se sei a Milano per esempio cercherai ortopedia veterinaria milano o chirurgia veterinaria milano, chirurgo tplo, chirurgo displasia anca cane, neurologia veterinaria Milano, cardiologia veterinaria Milano ecc.

Di contro  si ritiene che il veterinario sotto casa possa avere un costo inferiore (non è detto) .

C’è anche un’altra figura a Milano e ormai ovunque. E’ quella del veterinario che esegue il servizio a domicilio. Una tipologia di veterinario sempre più frequente.

Tag: cliniche veterinarie Milano, Veterinari Milano, Veterinari provincia di Milano